Cosa fare se il frigorifero non raffredda

Rachele | 19 agosto 2016

In questo periodo di grande caldo non c’è niente di meglio che rinfrescarsi sorseggiando una bella bibita ghiacciata appena tirata fuori dal frigo. Ma cosa fare se improvvisamente il nostro frigorifero non raffredda, facendo andare a male i nostri alimenti?

Ecco alcuni consigli dei nostri tecnici sulle prime operazioni da eseguire per comprendere le cause del malfunzionamento. 

Generalmente, quando un frigo non svolge più il suo compito di refrigerare ciò che è contenuto al suo interno, le parti da controllare sono alimentazione, guarnizione, termostato, ricarica gas, compressore e scheda elettronica.

Il frigorifero non raffredda – presa di corrente e presenza di elettricità

Non vogliamo scadere nell’ovvio, ma la primissima cosa da fare quando un frigo non si accende è controllare la presenza di energia elettrica nell’appartamento. Se la corrente c’è, il passo successivo è verificare il funzionamento della presa di corrente a cui è collegato il frigorifero; scollegate l’elettrodomestico ed utilizzate come strumento di verifica qualsiasi altro oggetto che possa essere collegato alla corrente elettrica. Se l’oggetto, collegato alla presa di corrente, funziona in maniera corretta, avrete scoperto che il problema sta nel vostro frigo. Adesso bisognerà però cercarne l’origine. Se il frigorifero non dà alcun segnale di vita e non raffredda il problema potrebbe derivare dal cavo di alimentazione. Ma non lasciatevi trascinare dall’entusiasmo di una riparazione semplice: rivolgetevi immediatamente ad un tecnico esperto in quanto le soluzioni fai-da-te potrebbero essere rischiose.

Il frigorifero non raffredda – guarnizione dello sportello

Una della cause principali del mancato raggiungimento della temperatura ottimale del nostro frigo può essere la mancata aderenza della guarnizione dello sportello. Quest’ultima infatti è la sede perfetta per l’accumulo di briciole, sporcizia e residui alimentari. Se non regolarmente pulita quindi, la guarnizione non avrà la stessa contiguità sul perimetro dell’apertura del frigorifero, e consentirà all’aria esterna di entrare all’interno del vano frigo, impedendo all’elettrodomestico di mantenere la giusta temperatura.

Inoltre, con il trascorrere del tempo la guarnizione tende ad indurirsi, motivo per il quale è consigliabile sostituirla alle prime avvisaglie di inefficienza.

Per verificare lo stato della guarnizione del vostro frigo, fate in questo modo: aprite il frigo, incastrate un foglio di carta tra la porta ed il battente e richiudete il frigo. Se, cercando di estrarre il foglio, questo si sfilerà con facilità, ci sono cattive notizie: le guarnizioni del vostro frigorifero sono da sostituire.

Il frigorifero non raffredda – termostato

La luce interna del vostro frigorifero è accesa, ma la temperatura interna è calda. Aguzzate l’udito: sentite il compressore attaccarsi?

Il termostato del vostro frigorifero non funziona come dovrebbe.

Fate qualche tentativo cambiando l’impostazione della temperatura, ma se neanche in questo modo il frigorifero riprende a refrigerare, chiamate il tecnico.

Il frigorifero non raffredda – gas refrigerante

Un frigorifero produce freddo grazie ad un particolare gas refrigerante, il freon.

Quando, nonostante il compressore lavori in modo ottimale, il frigorifero non si raffredda, può darsi che sia necessaria una ricarica del gas. Anche in questo caso, vi sconsigliamo di procedere con soluzioni fai-da-te e di rivolgervi direttamente ad un professionista. Anche perché, prima della ricarica, è consigliabile far verificare al tecnico che non ci siano perdite nel circuito del gas. Solo in questo caso si potrà procedere ad eseguire il vuoto del gas per effettuare poi la ricarica. In caso contrario, e quindi nella malaugurata ipotesi che ci sia una perdita, abbiamo brutte notizie: con il circuito schiumato nella struttura del frigo è impossibile saldare eventuali perdite. Il frigo è da sostituire.

Il frigorifero non raffredda – compressore

Il compressore del vostro frigorifero si aziona per qualche secondo ma poi si spegne improvvisamente. Questo può avvenire perché il compressore si surriscalda eccessivamente, o perché qualche suo componente interno ha smesso di funzionare. In questi casi c’è ben poco da fare, se non affidarsi a personale specializzato per la sostituzione.

Il frigorifero non raffredda – scheda elettronica

I frigoriferi di ultima generazione sono dotati di una scheda elettronica che governa il funzionamento di tutto l’apparecchio.

Se gli altri componenti sembrano non avere difetti, il problema potrebbe derivare dalla scheda elettronica.

Se quest’ultima non funziona, smontandola dal suo alloggiamento (nel cruscotto) è possibile controllare se questa presenta bruciature. In caso ci siano, rivolgetevi immediatamente ad un tecnico che si occupi di reperirne una a sostituzione di quella danneggiata.

Se avete un frigorifero con più di dieci anni, sperate che il modello del ricambio sia ancora in commercio.
Altrimenti anche in questo caso, il frigo sarà ahimè da sostituire.

Potrebbe interessarti anche:

-Il condizionatore non raffredda: cosa fare

-Come sbloccare una tapparella

-Scarico intasato: i consigli del tecnico

SOCIALICON
SOCIALICON
Potrebbero interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter

Niente spam, ci basta la pulizia di casa.

Italy Assistance Saemicard S.r.l. - P. Iva 04706530823 - email: info@pootia.it - Capitale Sociale € 250.000,00 i.v. | ©2017 Pootìa - Tutti i diritti riservati.