Scarico intasato: i consigli del tecnico

Rachele | 14 giugno 2016

Lo scarico intasato è un problema molto comune in casa e, soprattutto, molto fastidioso quando si presenta. Il lavello della cucina, la doccia, la vasca o lo scarico del lavabo in bagno possono facilmente ostruirsi. Come possiamo intervenire in questi casi?

La causa principale del guasto è generalmente l’accumulo di calcare o la presenza di  materiale di origine organica -e non- nelle nostre tubature. Il calcare rappresenta, per esempio, la causa più comune. Con il passare del tempo, infatti, esso si deposita e lo strato che si forma ostacola il passaggio dell’acqua; essa inizierà a defluire all’interno dei tubi di scarico molto lentamente, determinando la spiacevole stagnazione.

Quali sono le soluzioni per uno scarico intasato?

Se l’ostruzione non è gravissima (e non è quindi necessario l’intervento del tecnico) possiamo tentare di risolvere il problema con alcune manovre fai-da-te.

Il web pullula di consigli sui rimedi casalinghi da utilizzare per ripristinare la funzionalità di uno scarico intasato. Si va dall’uso di bevande gassate all’improbabile mix di acqua bollente, bicarbonato e aceto.

Saranno effettivamente efficaci?

Lo abbiamo chiesto al nostro idraulico di fiducia, Giuseppe Antonelli di Pronto Intervento Casa Sardegna, attivo sul territorio sardo:

“Non ho mai sentito di un lavello disostruito con una bibita gassata. Mi sembra un rimedio abbastanza fantasioso. Io opterei senz’altro per soluzioni più concrete. Un tentativo da fare prevede sicuramente l’uso di uno sturalavandini a ventosa, che va poggiato sul foro di scarico procedendo in modo deciso a fare pressione, ricordandosi di occludere in qualche modo gli scarichi secondari per non disperdere la pressione ed annullare l’azione della ventosa”.

Se l’ostruzione persiste, si può ricorrere all’impiego delle sonde flessibili per scarichi. In commercio sono disponibili diverse tipologie, ed un modello poco costoso dovrebbe essere sufficiente per risolvere l’otturazione di uno scarico domestico.

“Io consiglio sempre di adottare soluzioni “meccaniche” che possano eliminare il problema evitando di usare prodotti chimici. Essi, infatti, nonostante possano in certi casi risolvere in tempi brevi l’ingorgo, andrebbero sicuramente ad intaccare l’integrità della tubatura. La loro azione acida potrebbe   causare un deterioramento dei tubi e generare problematiche maggiori. Inoltre la disostruzione potrebbe non essere definitiva e ripresentarsi a distanza più o meno ravvicinata; lo stato del vostro impianto potrebbe peggiorare. Il loro utilizzo, dunque, non rappresenta la soluzione migliore”.

“Se il problema persiste, e quindi l’ostruzione risulta più difficile del previsto da eliminare, è sempre opportuno contattare un idraulico che sappia proporre le giuste soluzioni”.

I tecnici di Pootìa mettono a disposizione le loro competenze per risolvere i problemi degli utenti. Se hai altri guasti improvvisi leggi la nostra sezione sui guasti in casa, scritta apposta per te ed in continuo aggiornamento.

SOCIALICON
SOCIALICON
Potrebbero interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter

Niente spam, ci basta la pulizia di casa.

Italy Assistance Saemicard S.r.l. - P. Iva 04706530823 - email: info@pootia.it - Capitale Sociale € 250.000,00 i.v. | ©2017 Pootìa - Tutti i diritti riservati.