I vari tipi di tecnico per la casa che puoi incontrare

Just Maria | 3 dicembre 2018

Il settimo giorno Dio si riposò. Così dice la Bibbia. 

E questo per fortuna vale un po’ per tutti. Finalmente, dopo mille fatiche, arriva il momento del meritato riposto. Quanti di noi, infatti, non sognano il weekend dopo giorni di duro lavoro? Tra ufficio, vita sociale e famiglia arriviamo sempre con le energie al lumicino e non vediamo altro che il divano come soluzione a tutti i nostri problemi.

Purtroppo la realtà è più dura di quel che sembra e ci riserva sempre qualche sorpresa dietro l’angolo. Quando pensi di lasciarti alle spalle tutti i problemi di lavoro e metterti comodo a guardare la tua serie tv preferita, ecco che a casa si rompe qualcosa e devi risolvere in qualche modo la situazione. 

Le alternative sono due: o provi a riparare il danno da solo, o chiami un tecnico.

Del primo caso abbiamo già parlato più e più volte… per il 99% degli uomini è un autogol bello e buono. Quasi nessuno è in grado di riparare come si deve il wc intasato o la caldaia in blocco… di solito si perde tantissimo tempo e si finisce solo per peggiorare la situazione.

Del secondo caso, invece, parleremo un po’ più nel dettaglio oggi.

Quando chiami un tecnico per risolvere un problema è quasi sempre un terno al lotto. Sì, perché la riuscita della cosa è indissolubilmente legata alla persona che ti troverai di fronte. Esistono varie tipologie di tecnico, e in questo articolo le passiamo in rassegna tutte.

Il tecnico preciso: 

Se in un giorno ci sono 24 ore, lui ve ne farà certamente perdere 23. Già da quando alzi il telefono per chiamarlo, il tecnico preciso ti seppellisce con decine di domande sul danno, sulla marca dei prodotti, sul diametro delle viti utilizzate, sulla metratura della stanza dove effettuare l’intervento e così via. Per seguirlo dovresti prendere una laurea in ingegneria, ma almeno alla fine avrai un lavoro fatto bene, anche se hai perso tutto il weekend per stargli dietro. Il tecnico preciso è il meglio che ti possa capitare.

Il tecnico pasticcione:

Non tutti quelli con cui abbiamo a che fare si rivelano dei professionisti. Il tecnico pasticcione non lo è per niente, anzi. Ti vende la soluzione come se fosse la cosa più semplice del mondo ma poi di fronte al danno entra in difficoltà. Cambia un pezzo al posto di un altro, ti fa fare mille prove ma tutte con esito chiaramente negativo, smonta viti che poi non sa più dove rimontare e alla fine si inventa una riparazione di fortuna che ovviamente durerà per poco. Non si sa perché ci siano ancora esemplari di questo tipo in circolazione, ma quando capita di incontrarli è veramente dura. Ah…chiaramente l’indomani ti richiama perché ha dimenticato a casa tua la cassetta degli attrezzi.

Il tecnico fantasma:

Una tipologia ti tecnico molto diffusa. Sono quelli che ti promettono mari e monti ma che per prendere un appuntamento devi fare una richiesta in carta bollata 6 mesi prima. Tu puoi tutti i giorni tranne il mercoledì e, indovina, lui è disponibile solo quel giorno lì. Alla fine vi mettere d’accordo che lui passa quando può, ma ovviamente non passa mai e perdi mesi ad aspettarlo prima di capire che è il caso di risolvere il problema in altro modo.

Il tecnico svogliato:

Non è il tecnico peggiore di tutti, intendiamoci, ma averci a che fare mette alla prova anche i nervi dei santi. Sa dove mettere le mani ma odia quello che fa. Il suo sogno nel cassetto era fare il pilota o qualcosa del genere e invece si trova a casa tua senza nemmeno fingere che gli interessi. Non ti saluta, non parla, non ti spiega niente, al massimo si lamenta delle condizioni in cui tieni la caldaia alludendo chiaramente che il danno è colpa tua. Quando va via ti senti un po’ un fallito e un po’ la persona più felice del mondo. Inutile dire che non lo richiamerai mai più.

Il tecnico insicuro:

Di solito sono i più giovani, vogliosi di dimostrare al titolare che sono in grado di prendere il lavoro da soli. Ma quando arrivano in casa capisci già che qualcosa andrà storto. Balbettano, hanno le mani sudate, fanno cadere viti e rondelle una decina di volte e mettono le mani avanti ancor prima di aver capito il guasto. L’ansia fa parte della loro routine e a nulla serve che tu faccia qualche battuta per metterli a loro agio. Chiamano subito qualcuno per venire in loro soccorso con il risultato di averti fatto perdere solo più tempo del previsto.

Come abbiamo visto, il panorama è ampio e bisogna solo sperare di trovare qualcuno veloce e competente. Se vuoi fare la scelta giusta in partenza affidati ai migliori tecnici della tua zona. Li trovi su pootia.it il portale per i lavori di casa con professionisti qualificati e competenti, a domicilio, con costi fissi e trasparenti.

Scopri tutti i servizi per la tua casa su www.pootia.it

SOCIALICON
SOCIALICON
Potrebbero interessarti anche:

Iscriviti alla newsletter

Niente spam, ci basta la pulizia di casa.

Italy Assistance Saemicard S.r.l. - P. Iva 04706530823 - email: info@pootia.it - Capitale Sociale € 250.000,00 i.v. | ©2017 Pootìa - Tutti i diritti riservati.